Festa della Donna alla BiblioteCanova, Lidia Menapace ricorda Mila Spini

In occasione della Festa della Donna il Consiglio di Quartiere 4, BiblioteCaNova Isolotto, le associazioni ‘Il Giardino dei Ciliegi’ e ‘Il Bosco di Betulle’, la Residenza ‘Il Giglio’ promuovono un pomeriggio di riflessione e convivialità in ricordo di Mila Spini, protagonista dell’impegno civile, politico e culturale per la liberazione delle donne. L’appuntamento è venerdì 7 marzo alle 16 presso la BiblioteCaNova isolotto. Mila era una donna forte e fiera che per tutta la sua vita ha difeso orgogliosamente la sua sfera di autonomia dalle spire, per lei insopportabili, dell’assistenzialismo e del paternalismo. Eppure, nella fase estrema della sua lunghissima vita, ha dovuto necessariamente fare i conti con i servizi istituzionali e con le residenze socio-sanitarie, senza per questo cessare di far valere le sue prerogative e la sua personalità. Venerdì all’iniziativa interverrà Lidia Menapace (femminista, partigiana, militante politica, esponente della cultura della pace e dei movimenti antimilitaristi, parlamentare, saggista) che di Mila è stata a lungo amica e compagna di lotta. Giuseppe D’Eugenio, presidente del Consiglio di Quartiere 4, introdurrà una tavola rotonda di riflessione su Servizi istituzionali e non, esperienze di autogestione e forme di esistenza fuori dalle strutture (bèguinage, case-famiglia, co-housing), pratiche e visione dell’assistenza. Interverranno anche  Anna Picciolini (Il Giardino dei Ciliegi), Annamaria Biondo (Il Bosco di Betulle), Biancalisa Conti e Silvano Di Geronimo (RSA Il Giglio). In programma testimonianze, letture, proiezioni di video e mostra fotografica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Festa della Donna alla BiblioteCanova, Lidia Menapace ricorda Mila Spini Festa della Donna alla BiblioteCanova, Lidia Menapace ricorda Mila Spini ultima modifica: 2014-03-04T18:23:18+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento