Verona, diciassette persone trovate a dormire nei seminterrati dell’ospedale Maggiore

Erano “alloggiati” nei locali seminterrati di quattro reparti dell’ospedale civile maggiore di Borgo Trento. Gli indagati avevano scelto il nosocomio perché considerato luogo sicuro per trascorrere la notte. Dopo la segnalazione del direttore generale dell’Usl i Carabinieri hanno effettuato un blitz allontanando gli “abusivi”, tra cui dieci già sorpresi in precedenti controlli.

Lascia un commento