Taglio di Po, amante filma incontri sessuali poi ricatta la donna sposata

L’uomo ha chiesto 15 mila euro per evitare di diffondere i video “bollenti”. Altrimenti li avrebbe caricato su siti porno o inviandoli al marito. Durante uno dei loro incontri la donna ha notato una microtelecamera. Da qui le è stata palesata la richiesta della cospicua somma di denaro per tacere il tradimento.  La donna ha deciso di superare la vergogna dello scandalo e denunciare l’accaduto ai Carabinieri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Taglio di Po, amante filma incontri sessuali poi ricatta la donna sposata Taglio di Po, amante filma incontri sessuali poi ricatta la donna sposata ultima modifica: 2014-02-27T03:30:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento