Messina, nove in manette arrestato anche agente penitenziario

Operazione delle Polizia per eseguire nove provvedimenti cautelari nei confronti di altrettante persone accusate a vario titolo di associazione per delinquere per la commissione di furti in appuntamento, detenzione di armi da fuoco e spaccio di droga.

Tra gli arrestati un agente di polizia penitenziaria, al quale è stato contestato il reato di corruzione perché dietro un corrispettivo in denaro avrebbe introdotto droga in carcere.

Nell’operazione, denominata “Ali Babà”, sei arrestati sono stati rinchiusi in carcere, tre sono stati posti ai domiciliari.

Lascia un commento