Pisa, parcheggio intelligente in piazza Carrara

Uno sarà in via Crispi e l’altro in Lungarno Simonelli. Sono i due pannelli a messaggio variabile che informeranno in tempo reale gli automobilisti sulla disponibilità o meno di posti auto nel parcheggio di Piazza Carrara. In gergo tecnico si chiama “smart parking” ed è una delle pratiche che stanno prendendo piede nelle “città intelligenti” con l’obiettivo di ridurre al minimo il movimento dei veicoli alla ricerca di uno stallo libero nei centri storici. La sperimentazione diverrà operativa entro la fine di giugnograzie ad un accordo fra amministrazione comunale e Deutsche Telekom che metterà a disposizione le proprie tecnologie e competenze dato che il progetto sarà praticamente a costo zero per le casse pubbliche che, appunto, consentirà di attivare due nuovi pannelli per l’inizio dell’estate.

Intanto martedì la multinazionale tedesca delle telecomunicazioni presenterà il progetto al Mobile World Congress di Barcellona, una delle più importanti fiere mondiali dedicate alla telefonia mobile che sarà ospitata nella capitale catalana da lunedì 24 a giovedì 27 febbraio. Lo farà nell’ambito di un seminario dedicato proprio alle smart city e in cui saranno presentati anche altri due progetti, lo “smart stadium” e la piattaforma “big data” per la gestione di migliaia di sensori digitali, sempre firmati dalla Deutsche Telekom e che saranno realizzati in altre città europee. Soddisfatto il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi. “Questo progetto, infatti, costituisce un altro tassello di quel vasto programma d’interventi dedicati all’infomobilità già promossi sul territorio comunale e che già oggi ci consentono di misurare pressoché in tempo reale il flusso dei veicoli in ingresso e uscita dalla città, strumenti fondamentali per ridurre il traffico e abbattere l’inquinamento nei centri storici”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisa, parcheggio intelligente in piazza Carrara Pisa, parcheggio intelligente in piazza Carrara ultima modifica: 2014-02-23T18:42:51+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento