Castel Volturno, sequestrati 5 milioni a Giuseppe Setola

Il provvedimento eseguito dalla Dia di Napoli ha intaccato i beni del capo dell’ala stragista del clan dei Casalesi. I beni, intestati ad alcuni parenti, erano nella disponibilità del killer, e si tratta di appartamenti, una villa, rapporti finanziari e aziende.

Giuseppe Setola è l’autore della strage di Castel Volturno ed è detenuto in regime di carcere duro, più volte condannato all’ergastolo.

Lascia un commento