Sanremo ospita le mogli dei Marò detenuti in India

“Siamo qui per dare voce a un’ingiustizia che da due anni Salvatore e Massimiliano sopportano, un’ingiustizia patita da un governo con l’inganno”, dicono Vania e Paola. Sono state invitate dal sindaco della città ligure. “Non andremo alla serata, non siamo dell’umore giusto per una festa della musica”.

Vania Ardito, moglie di Salvatore Girone, e Paola Moschetti, compagna di Massimiliano Latorre, sono arrivate a Sanremo per sensibilizzare sulla situazione dei due marò detenuti da oltre due anni in India.

Lascia un commento