La Sicilia cancella le città metropolitane

Il parlamentino siculo, con voto segreto, ha approvato un subemendamento dell’opposizione che cancella le città metropolitane dalla riforma delle Province. Dai banchi dell’opposizione sono partite urla di gioia.

Il subemendamento, firmato dai deputati di Forza Italia, è passato con 40 voti a favore, compresi quelli dei 5stelle. Le città metropolitane, dunque, spariscono, dalla riforma delle Province.

Lascia un commento