Alghero, ucciso il quarantenne Agostino Salis

L’uomo di 45 anni è stato trovato con una profonda ferita alla testa in una stradina di campagna vicino alla borgata algherese di Maristella, in via dei Lecci. In passato la vittima aveva lavorato come cameriere in alcune pizzerie ma nell’ultimo periodo era rimasto senza lavoro e viveva con i genitori ad Alghero. L’ultimo arresto risale al primo maggio di due anni fa, dopo il furto di un portafogli. L’uomo, conosciuto con il soprannome “l’Americano”, sarebbe essere stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco di piccolo calibro. Sarà l’autopsia a fare chiarezza su come è stato uccisa la vittima.

Lascia un commento