Alle 12 in Sardegna ha votato l’11,78% degli aventi diritto

Sono i dati definitivi diffusi dal Servizio elettorale. In totale i votanti sono stati 174.476. Nelle precedenti consultazioni regionali del 2009 alle 12 aveva votato il 10,98% degli aventi diritto, ma la tornata elettorale era su due giorni. Al voto sono chiamati complessivamente 1.480.409 elettori, di cui 725.331 uomini e 755.078 donne, distribuiti in 1.836 sezioni.

Sei gli aspiranti Presidenti: Ugo Cappellacci (centrodestra) sostenuto da una coalizione di sette liste (Forza Italia, Udc, Riformatori, Fratelli D’Italia, Partito Sardo d’Azione, Uds e Zona Franca Randaccio); Francesco Pigliaru (centrosinistra) sostenuto da 11 liste (Pd, Sel, Centro Democratico, Partito dei Sardi, La Base, Rossomori, Sinistra sarda (con Pdci e Rifondazione), Upc, Irs, Idv-Verdi e Psi); Pier Franco Devias (Fronte Indipendentista Unidu); Michela Murgia leader della coalizione Sardegna Possibile con tre liste (Comunidades, Gentes e ProgRes); Mauro Pili sostenuto dalla coalizione del Popolo Sardo con quattro liste (Unidos, Mauro Pili presidente, Fortza Paris e Soberania); Gigi Sanna del Movimento Zona Franca.

Si vota fino alle 22. Lo scrutinio avrà inizio domani mattina alle 7.

9 su 10 da parte di 34 recensori Alle 12 in Sardegna ha votato l’11,78% degli aventi diritto Alle 12 in Sardegna ha votato l’11,78% degli aventi diritto ultima modifica: 2014-02-16T12:37:12+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento