Il 93,1% degli abitanti del Nordest favorevoli al voto dei migranti

Per più di 9 abitanti del Nordest su 10 (93,1%) è giusto che i migranti in regola votino alle elezioni del proprio Comune, il 74,3% ritiene opportuno che si esprimano anche alle elezioni parlamentari. Ma circa un terzo (34,2%) li considera una minaccia per la sicurezza, più che per l’occupazione (21,4%). I dati emergono dall’Indagine Last, il Laboratorio sulla società e il territorio realizzato da “Community media research” e ‘Questlab’, che rileva come per gli abitanti delle regioni di Nordest gli immigrati siano una risorsa economica (81,4%) e culturale (72,4%), mentre il 54,9% ritiene spetti agli immigrati la volontà di richiedere la cittadinanza.
“Il tema migratorio è complesso e difficile – rileva Daniele Marini, Direttore Scientifico di Community Media Research – e i processi di integrazione fra culture e stili di vita diversi sono di per sé problematici. Tuttavia, non possiamo continuare a ignorare un tema che sempre più sta prendendo forma; un quarto degli stranieri regolarmente residenti (23,4%) ha meno di 18 anni (gli italiani sono il 17,7%). Il loro futuro è qui. E anche loro sono il nostro futuro”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il 93,1% degli abitanti del Nordest favorevoli al voto dei migranti Il 93,1% degli abitanti del Nordest favorevoli al voto dei migranti ultima modifica: 2014-02-14T22:56:17+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento