Castello di Cisterna, maxi sequestro da 150 milioni

Eseguito dai Carabinieri a un prestanome della camorra in un un’operazione scattata nella notte in Campania. I militari del nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno posto i sigilli a tre ditte di pompe funebri, una società immobiliare, appartamenti, ville di lusso, decine di conti finanziari, un ristorante e ben 150 automobili.

Lascia un commento