Copertino, quarantenne si sposa due volte ma non ha mai divorziato

Ha contratto un nuovo matrimonio prima di aver divorziato dalla prima moglie. Un operaio di 48 anni di Copertino, emigrato in Belgio, rischia di finire sotto processo. L’accusa è di bigamia. Il reato è previsto dall’articolo 556 del codice penale che punisce chi, “pur essendo legato da matrimonio avente effetti civili, ne contrae un altro avente sempre effetti civili”. La pena prevista oscilla da uno a cinque anni di reclusione: pena da aumentare se il bigamo non ha rivelato il proprio staus di “già sposato” al nuovo coniuge.

I due matrimoni sono stati celebrati all’estero. Il primo risale al 2 ottobre del 1992, a Collonge-Bellerive in Svizzera. Il matrimonio è stato trascritto anche nei registri dello Stato civile di Copertino. Nel 2009 l’operaio si è risposato. Il 12 giugno ha impalmato una donna svizzera a Ginevra. Anche stavolta, la comunicazione è stata trasmessa al comune di Copertino. L’ufficiale dello Stato civile ha rilevato subito l’anomalia. L’operaio ha contratto un nuovo matrimonio, nonostante non sia mai stata trascritta la sentenza di divorzio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Copertino, quarantenne si sposa due volte ma non ha mai divorziato Copertino, quarantenne si sposa due volte ma non ha mai divorziato ultima modifica: 2014-02-12T02:37:42+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento