Gioiosa Ionica, catturato il boss Francesco Ursino

Tra i fermati in Italia nell’operazione internazionale odierna anche Francesco Ursino, considerato a capo dell’omonima cosca di Gioiosa Ionica e figlio del boss Antonio, già in carcere, e Giovanni Morabito, nipote del boss Giuseppe detto “u´ tiradrittu”, storico padrino della cosca egemone nella zona ionico-reggina, detenuto anche lui.

Lascia un commento