Gioia Tauro, cocaina nascosta in barattoli di frutta in forma liquida

Lo stupefacente proveniva dal Sud America destinazione porto di Gioia Tauro. La droga era nascosta in barattoli di frutta in forma liquida. Ad accertarlo le indagini dello Sco, della squadra mobile di Reggio Calabria e dell’Fbi che hanno portato al blitz internazionale odierno. La spedizione della droga avrebbe dovuto avvenire dalla Guyana.

Lascia un commento