Ferrara, cartella esattoriale da 80 mila euro si uccide artigiano

Ennesima vittima della crisi economica. Un uomo di 48 anni si è suicidato. La vittima è un artigiano della provincia di Ferrara, sposato con due figli. Si sarebbe tolto la vita per una cartella esattoriale di 80 mila euro che avrebbe dovuto pagare e per i troppi debiti. Il ferrarese si è ucciso nel cortile di casa, vicino all’orto, con un fucile regolarmente denunciato. La sua attività era in crisi da tempo e per questo si era ammalato di depressione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ferrara, cartella esattoriale da 80 mila euro si uccide artigiano Ferrara, cartella esattoriale da 80 mila euro si uccide artigiano ultima modifica: 2014-02-11T19:19:33+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento