Treviglio, schianto con la Smart morto Laidon Gjoka

Per l’albanese di 22 anni non c’è stato nulla da fare. Un suo amico è in condizioni disperate all’ospedale. E’ il bilancio del sinistro stradale avvenuto nella notte a Treviglio. Laidon Gjoka era stato rianimato sul posto dal personale del 118 perché in arresto cardiaco. Trasportato d’urgenza in ospedale, ha avuto un secondo arresto cardiaco ed è  stato di nuovo rianimato e poi sottoposto a un intervento chirurgico. I tentativi di salvare Laidon si sono rivelati vani. Restano gravi le condizioni dell’amico di 24 anni che era alla guida della Smart.

I ragazzi viaggiavano su una Smart che si è ribaltata mentre svoltava dall’ex statale 42 del Tonale in via ai Malgari. Al volante c’era un ventiquattrenne di Spirano, al suo fianco un ventiduenne di Treviglio. L’auto ha urtato uno spartitraffico e si è ribaltata.

9 su 10 da parte di 34 recensori Treviglio, schianto con la Smart morto Laidon Gjoka Treviglio, schianto con la Smart morto Laidon Gjoka ultima modifica: 2014-02-09T18:21:20+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento