Chiavari, famiglia intossicata dal monossido di carbonio

Le esalazioni sarebbero fuoriuscite da una piccola caldaia. Sono intervenute cinque ambulanze per prelevare tutti i componenti della famiglia e trasportarli prima al pronto soccorso di Lavagna e poi in camera iperbarica al San Martino di Genova. Si tratta di una donna quarantenne, due bambine tra i 6 e i 10 anni, un uomo di circa 25 anni e una donna di circa 20 anni.

Lascia un commento