Serie B Eurobet, tornano alla vittoria i rossoblù con un’ottima prestazione

cataldi-bernardeschi Il tecnico Marino rischia l’esonero dopo la quarta sconfitta consecutiva.

Crotone che torna al successo dopo cinque turni, l’ultima vittoria   casalinga contro l’Avellino ottenuta segnando pure tre gol; Pescara che accumula la quarta sconfitta consecutiva.

Mister Drago elogia i suoi ragazzi per come si sono espressi nel corso dei novantatre minuti, mister Marino rabbuiato per ciò che i suoi non sono riuscite a fare per evitare la quarta sconfitta consecutiva che potrebbe mettere a rischio la sua conferma come allenatore.

Il crollo di Crotone è consequenziale a ciò che il Pescara sta facendo dalla fine del girone d’andata e l’inizio del girone di ritorno. Una metamorfosi che ha cancellato quanto di buono aveva fatto in trasferta conquistando cinque vittorie e tre pareggi. A rendere difficile l’inversione di rotta agli abruzzesi l’ottima prestazione di tutti i rossoblù.

In campo mister Drago ha schierato una formazione iniziale la cui età media non arrivava a ventidue anni. Il giocatore più “anziano” il difensore ventisettenne Del Prete. L’altro “anziano” il venticinquenne centrocampista Matute. Gli altri tutti ragazzi alcuni dei quali: Cataldi e Bernardeschi, autori delle marcature, diciannovenni. Altra nota lieta il ritorno in campo dopo una lunga assenza del rossoblù purosangue Galardo.

Non c’è stata storia a proposito dell’incontro, anche se il primo tempo è trascorso senza particolari emozioni per assenza di giocate di un certo livello. Unica positività il primo gol, sesto dall’inizio della stagione, realizzato da Bernardeschi.

Il migliore Crotone, quello che ha completamente annullato il Pescara si è ammirato nella ripresa con giocate veloci senza trattenere troppo il pallone. La giocata capolavoro al sessantunesimo iniziata da Del Prete sulla fascia destra, sgroppata in avanti e pallone a Matute che di prima lo passa a Mazzotta sulla fascia sinistra e dopo averlo raccolto glielo consegna a Cataldi che al volo lo depone a Bernardeschi bene appostato in area di rigore. Per il rossoblù è un gioco da ragazzo, quale lui è, realizzare la seconda doppietta stagionale e divenire il goleador della squadra con sette centri. Sei minuti dopo un’altra azione travolgente manda in delirio la tifoseria locale. Rinvio di Gomis con i piedi, il pallone giunge nei pressi di Cataldi che al volo lo manda alle spalle di Belardi. Primo gol in serie B per l’altro diciannovenne rossoblù che per la gioia si toglie la maglia e la sotto maglia e va ad esultare sotto la curva sud. In casa rossoblù si torna nuovamente a sognare a proposito dei play-off. Il presidente Vrenna a chi gli domanda se è il traguardo della sua squadra va oltre e annuncia che pensa alla diretta promozione . Per il momento è una battuta ma nel calcio tutto può accadere per una squadra giovane e preparata come il suo Crotone.

In casa del Pescara si parlerà di sicuro per tutta la settimana di quest’altra pesante sconfitta che ha lasciato il segno già negli spogliatoi dello Scida a giudicare dalle urla che provenivano dopo che la squadra è rientrata. Che sia successo qualcosa si è intravisto dall’espressione del tecnico Marino quando si è presentato in sala stampa.

Crotone   3

Pescara    0

Marcatori: Bernardeschi 29° e 61°, Cataldi 67°

Crotone: Gomis, Del Prete, Suagher, Ligi, Mazzotta, Matute, Crisetig, Dezi, Bernardeschi (Giannone), Diop (Ishak), Cataldi (Galardo). All. Drago

Pescara: Belardi, Cosic (Caprari), Schiavi, Zuparic, Balzano, Bovo, Brugman, Rossi, Politano (Salviato), Maniero (Sforzini), Ragusa. All. Marino

Arbitro: Leonardo Baracani di Firenze

Coll.  Alberto Tegoni di Milano e Luca Mondin di Roma

Quarto giudice: Andrea Morreale di Roma

Ammoniti: Balzano, Bovo, Rossi, Matute, Cataldi, Bernardeschi

Espulso: Schiavi per doppia ammonizione

Angoli: 2 a 0 per il Pescara

Recupero: 3 minuti nella ripresa

Risultati ventiquattresima giornata

Lanciano – Cesena    1-1    (venerdì 7 febbraio 20.30)

Bari – Siena               2-1

Carpi – Spezia           1-1

Cittadella – Modena  0-1

Crotone – Pescara     3-0

J. Stabia – Reggina    1-1

Palermo – Padova     1-0

Ternana – Avellino    1-1

Trapani – Empoli      0-0

Varese – Latina          0-0

Novara – Brescia                (lunedì 10 febbraio 20.30)

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie B Eurobet, tornano alla vittoria i rossoblù con un’ottima prestazione Serie B Eurobet, tornano alla vittoria i rossoblù con un’ottima prestazione ultima modifica: 2014-02-08T19:09:11+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento