Rende, universitaria reggina vittima di un tentativo di violenza sessuale

Non è il primo caso. La studentessa è riuscita a sfuggire a un tentativo di violenza sessuale grazie all’arrivo di una pattuglia della Stradale di Paola. L’episodio si è verificato giovedì sera ad Arcavacata, in una stradina che collega il Mc Donald’s all’Università della Calabria.

La vittima è una studentessa reggina di 21 anni. La ragazza stava rientrando a casa, in una zona dove ci sono altre abitazioni per gli studenti. Dal buio è sbucato un uomo di corporatura robusta, con il volto coperto da un cappuccio. Ha raggiunto la ragazza, cominciando a palpeggiarla. E’  riuscito anche a gettarla a terra e a strapparle la maglietta. Le urla della studentessa, che ha lottato con tutte le forze per divincolarsi dall’aggressore, hanno richiamato una pattuglia della polizia stradale. Appena visti gli agenti, la studentessa è corsa verso di loro, mentre l’aggressore si è dileguato. La ragazza è stata soccorsa e portata in ospedale in stato confusionale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rende, universitaria reggina vittima di un tentativo di violenza sessuale Rende, universitaria reggina vittima di un tentativo di violenza sessuale ultima modifica: 2014-02-07T12:10:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento