Seregno, quarantenne picchia l’ex moglie con calci e pugni, infierisce con un cacciative

La guardia giurata ha anche cercato di strangolarla. L’uomo è stato arrestato per tentato omicidio una volta rintracciato nella sua casa di viale Fulvio Testi a Milano attraverso il segnale del suo cellulare. L‘uomo si è recato nell’appartamento della sua ex per ritirare una cassetta degli attrezzi. E’ quindi scoppiato un litigio per la gelosia dell’uomo che non si è arreso all’idea che la donna non lo voglia più. Quindi è sceso in macchina, ha tirato fuori il cacciavite dalla cassetta degli attrezzi, si è messo due sacchetti di plastica alle caviglie per non lasciare impronte e ha cercato di uccide l’ex consorte dopo essere tornato in casa. La donna è riuscita a scappare in cortile dove è stata salvata dai vicini di casa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Seregno, quarantenne picchia l’ex moglie con calci e pugni, infierisce con un cacciative Seregno, quarantenne picchia l’ex moglie con calci e pugni, infierisce con un cacciative ultima modifica: 2014-02-06T23:45:09+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento