Napoli, catturato il latitante Giuseppe Macor esponente di spicco del clan Misso

Il camorrista di 68 anni è stato arrestato dai Carabinieri in un appartamento nel quartiere di Secondigliano, dove il pregiudicato si era rifugiato per sfuggire all’arresto.

Da all’incirca un anno Giuseppe Macor era ricercato per un provvedimento definitivo di condanna a 13 anni di reclusione per aver diretto e promosso un traffico internazionale di stupefacenti insieme ad altri 60 indagati, tra i quali gli elementi di spicco del clan. .

Lascia un commento