Gallarate, evasione di Domenico Cutrì nessun malvivente si è costituito

A precisarlo il Comando dell’Arma dopo che il segretario della Uil penitenziari, Eugenio Sarno, aveva sostenuto che uno dei fratelli dell’ergastolano Domenico Cutrì si era presentato in caserma vicino a Gallarate e, ferito a un piede, era stato portato in ospedale a Magenta. Proprio nella cittadina lombarda era arrivato nel pomeriggio Antonino Cutrì, fratello di Domenico, in fin di vita deceduto dopo l’assalto. Dai controlli fatti in tutte le caserme e anche all’ospedale di Magenta, i Carabinieri hanno verificato che nessuno si è costituito nelle scorse ore, ne’ sono giunti malviventi feriti nello scontro a fuoco.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gallarate, evasione di Domenico Cutrì nessun malvivente si è costituito Gallarate, evasione di Domenico Cutrì nessun malvivente si è costituito ultima modifica: 2014-02-04T03:09:24+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento