Estrazioni idrocarburi, Bolognetti su pozzo Pergola1

“La vicenda del pozzo “Pergola1”, in località Marsiconuovo, rappresenta l’ennesimo tassello di un’operazione finalizzata a fare delle valli lucane, ad iniziare dalla fu Val d’Agri oggi Valle dell’Agip, il serbatoio petrolifero d’Italia. Il tutto grazie alla complicità di una politica miope, incapace di tutelare risorse ben più preziose dell’oro nero ad iniziare dalla risorsa idrica”. Lo dichiara Maurizio Bolognetti, della direzione nazionale Radicali Italiani.
“Alle troppe coscienze in vendita e alle anime in saldo che vivono nel Kazakistan lucano – aggiunge – vorrei suggerire di leggere con attenzione l’art.3-quater del Codice dell’Ambiente che recita: “Ogni attività umana giuridicamente rilevante deve conformarsi al principio dello sviluppo sostenibile, al fine di garantire che il soddisfacimento dei bisogni delle generazioni attuali non possa compromettere la qualità della vita e le possibilità delle generazioni future”.
Ecco, verrebbe da chiedersi cosa consegneremo alle generazioni future se continueremo a consentire trivellazioni in aree delicatissime dal punto di vista idrogeologico.
Consentire l’ubicazione di un pozzo petrolifero all’interno del bacino idrografico del fiume Sele è pura follia”.
L’associazione Radicali Lucani – conclude Bolognetti – sostiene e fa propria l’iniziativa del Comitato “Blocchiamo il Pozzo Pergola 1”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Estrazioni idrocarburi, Bolognetti su pozzo Pergola1 Estrazioni idrocarburi, Bolognetti su pozzo Pergola1 ultima modifica: 2014-02-01T11:17:01+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento