Sindacati su contratto solidarietà alla Johnson Controls

In merito all’incontro di oggi in Confindustria con le organizzazioni sindacali Fiom-Fim-Uilm-Fismic territoriali e la rsu di stabilimento per firmare l’accordo sul Contratto di Solidarietà alla Johnson Controls di Melfi, il sindacato ricorda che “la Johnson C. utilizzerà i contratti di solidarietà, a partire dall’11 febbraio 2014, per 12 mesi, per tutti i 158 dipendenti Johnson, al fine di fronteggiare la mancata commessa da parte di Fiat.
Ad oggi, presso lo stabilimento di Melfi si svolge, dal mese di luglio, soltanto la produzione del pannello porta della Jeep (quello della 500X è stato invece assegnato ad un competitor Spagnolo). Il sindacato e la rsu – continua la nota – considerano positivo lo strumento adottato (la Johnson è l’unica azienda che lo utilizzerà, mentre il consorzio Acm farà ricorso alla Cigs. Le organizzazioni sindacali considerano invece negativa l’assegnazione da parte di Fiat della commessa della 500X ad un altro partner internazionale, con il rischio di non poter mantenere l’attuale occupazione dei 160 lavoratori. I sindacati, nel denunciare la scelta e la conseguente responsabilità di Fiat per il futuro produttivo dello stabilimento Johnson C. di Melfi, unitamente alla rsu, hanno chiesto alla direzione aziendale un incontro da effettuarsi entro il 20 febbraio 2014, per discutere del futuro produttivo e occupazionale dello stabilimento”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sindacati su contratto solidarietà alla Johnson Controls Sindacati su contratto solidarietà alla Johnson Controls ultima modifica: 2014-01-29T16:56:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento