Csi in prima linea per la bonifica della Valbasento

“Il Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia di Matera non è mai stato chiamato da alcun provvedimento di legge né da alcun soggetto istituzionale a rispondere come “responsabile dell’inquinamento” della Valbasento, né potrebbe esserlo in futuro, perché non è mai stato impegnato in attività produttive di alcun genere né tantomeno inquinanti”.
Lo sostiene in una nota il Consorzio aggiungendo che “la Ex Discarica 2C inoltre non rappresenta alcun problema per la realizzazione della pista Mattei in quanto adiacente (e non interna) all’area di sedime dell’aviosuperficie e poi perché è stata messa in sicurezza sin dal mese di maggio 2004 e la conformità al progetto dei lavori di sistemazione finale dell’area (dopo la presa d’atto della Regione) è stata certificata dall’Ufficio ambiente della Provincia di Matera (in data 2 febbraio 2007)”.
“Per questi e per altri motivi – chiarisce il Consorzio – la nota dell’associazione Ambiente e Legalità, che chiama in causa il Consorzio giudicandolo inadempiente per quel che riguarda le operazioni di bonifica nella Valbasento, è totalmente priva di ancoraggio alla realtà e denota superficialità e scarsa conoscenza dei fatti che sinteticamente ora cerchiamo di spiegare”.
“La delicatezza del tema legato all’inquinamento ambientale – dice il Commissario del Csi, Gaetano Santarsìa – dovrebbe imporre a tutti una certa cautela nel trattare argomenti di cui non si è completamente a conoscenza. Il Csi è sempre stato in prima linea nella battaglia per l’attuazione degli interventi di bonifica che considera imprescindibili per impostare qualsiasi programma di rilancio degli investimenti in Valbasento. Per questo motivo – continua Santarsìa – accogliamo con entusiasmo le dichiarazioni del Presidente della giunta regionale, Marcello Pittella, e dell’Assessore all’Ambiente, Aldo Berlinguer, che intendono accelerare il programma di bonifica dei siti inquinati. Siamo pronti – conclude il commissario del Csi – a dare come sempre il nostro contributo e a mettere a disposizione le competenze dei nostri tecnici per raggiungere in tempi brevi i risultati che tutti ci prefiggiamo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Csi in prima linea per la bonifica della Valbasento Csi in prima linea per la bonifica della Valbasento ultima modifica: 2014-01-29T16:50:59+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento