Siderpotenza, Santarsiero incontra docenti Federico II Napoli

Con riferimento alle questioni connesse alla Siderpotenza ed ai primi risultati delle indagini comunicate dall’Arpab sulle deposizioni atmosferiche, si è svolto oggi un incontro tra il Sindaco di Potenza, Vito Santarsiero con l’assessore all’Ambiente Nicola Lovallo e il dirigente U.D. Ambiente, Giancarlo Grano, e il docente Mario De Felice dell’Università “Federico II” di Napoli, direttore scientifico di Biogem, consorzio partecipato da enti di ricerca pubblici tra cui (Cnr, Stazione Zoologica “Anton Dohrn” di Napoli, Consorzio per l’Area di ricerca di Trieste) e sei università.
Lo rende noto l’ufficio stampa del Comune.
Insieme a De Felice, della Biogem presenti anche il dirigente del Laboratorio geni e ambiente, il dirigente di biogenetica e il dirigente amministrativo.
Il Consorzio, no profit, è specializzato in studi di genetica e tossicologia ambientale ed ha sviluppato molteplici esperienze nel settore oltre ad essere partner dell’Issn in diversi progetti. Nell’incontro sono state affrontate le prime problematiche connesse alla esigenza di procedere sia ad un’indagine epidemiologica nelle aree urbane interessate, sia a concomitanti studi sui livelli di inquinamento delle stesse aree.
Prima della definizione di ogni formale rapporto convenzionale finalizzato alle citate indagini, l’Amministrazione comunale si è riservata di fare una valutazione unitamente alla Regione Basilicata e all’Asp per favorire una congiunta azione istituzionale.

Lascia un commento