Emigrazione, Un sogno lontano il tema svolto a Winterthur

“Un Sogno Lontano” è il tema sviluppato dalla dott.ssa Angela Alliegro, originaria di Paterno (PZ), a Winterthur (ZH) ieri pomeriggio 26 gennaio 2014. Un pomeriggio culturale organizzato dallo Sportello Basilicata, con l’ausilio della Federazione Lucana in Svizzera e la locale Associazione Lucana. Lo rende noto il presidente della Federazione delle associazioni lucane in Svizzera. Giuseppe Ticchio.

“Alliegro – fa sapere Ticchio – ha illustrato ai numerosi presenti il tema dell’emigrazione, i suoi effetti collaterali e i traumi che ha provocato negli anni ’50, ’60 e ‘70 nella nostra regione, come in altre parti d’Italia. In quegli anni, mentre gli uomini partivano per l’estero per realizzare il sogno di dare un futuro diverso alla propria famiglia, le donne, dette ‘le vedove bianche’, rimanevano ad accudire i propri figli”.

“Un evento culturale – conclude il presidente della Federazione delle associazioni lucane in Svizzera – da ripetere sia attraverso le strutture associazionistiche, sia quelle scolastiche, per trasmettere alle nuove generazioni la conoscenza del fenomeno migratorio, passato e moderno”. Ticchio rivolgendosi infine alle autorità regionali e nazionali, volge l’invito “a non soffiare sulle spinte xenofobe, ma a spegnere i focolai sul nascere”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Emigrazione, Un sogno lontano il tema svolto a Winterthur Emigrazione, Un sogno lontano il tema svolto a Winterthur ultima modifica: 2014-01-27T10:19:49+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento