Parma, autovelox primi ricorsi del Comune contro le sentenze del giudice di pace

La Giunta comunale ha deliberato di proporre appello al Tribunale di Parma contro 5 sentenze pronunciate dal Giudice di Pace, che aveva accolto il ricorso dei cittadini contro le contravvenzioni per violazione dei limiti di velocità rilevati con l’autovelox.

I ricorsi si riferiscono a sentenze che riguardano violazioni accertate sulla corsia sud della tangenziale sud..

Il ricorso in appello al Tribunale è stato affidato all’avvocatura municipale.

L’intendimento dell’Amministrazione è quello di proseguire con nuovi ricorsi in giudizio per far valere le ragioni del Comune, ampiamente avvallate dall’unica sentenza finora pronunciata in materia dal Tribunale di Parma, che ha riconosciuto l’assoluta correttezza dell’operato del Comune nell’intera vicenda.

In proposito, si apprende che, essendo scaduti i termini e nonostante i preannunciati ricorsi, non è stato avanzato alcun “reclamo” (si chiama tecnicamente così il ricorso in appello) al pronunciamento del Tribunale in materia, appunto favorevole al Comune.

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma, autovelox primi ricorsi del Comune contro le sentenze del giudice di pace Parma, autovelox primi ricorsi del Comune contro le sentenze del giudice di pace ultima modifica: 2014-01-25T04:41:06+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento