Terni, morto Alberto Provantini

“Scompare un amico caro. Un vero intellettuale ed un politico di valore che ha sempre rappresentato un punto di riferimento per Terni e per l’Umbria”. è quanto afferma l’assessore regionale Fabio Paparelli, esprimendo il cordoglio per la morte di Alberto Provantini. “Il suo esempio, la sua passione politica, la sua forza etica e morale – dice l’assessore – non saranno dimenticati”.

E’ stato giornalista, parlamentare, assessore regionale e presidente della Provincia. Nato nel 1941 Alberto Provantini per più di trent’anni è stato uomo delle istituzioni. Passando dal consiglio comunale al Parlamento, attraversando la Regione e poi, dopo l’esperienza di deputato fu anche presidente della Provincia di Terni nel 1991 dove con una giunta di centrosinistra aprì per la prima volta la maggioranza ai cattolici.

La sua attività politica, iniziata, nella Fgci continuò nel Pci, nel Pds e poi nel Pd. Fu anche giornalista, impegnato nei primi anni con l’Unità.

Alla Camera dei Deputati, dove è stato dal 1983 al 1992, fu anche eletto vice presidente della Commissione Attività produttive.

Lascia un commento