Lucana Resine, cassaintegrazione per i dipendenti

“La Lucania Resine doveva rappresentare per il territorio lucano, l’azienda leader nella produzione di tubazioni in PVC oltre che di quelle in polietilene. Oggi, invece, – dichiarano i responsabili dell’Ugl Chimici per il settore gomma, carta e plastica, Enzo Piccinni e Domenico Lorusso – dall’invito all’incontro in Confindustria, prendiamo atto che a causa della diminuzione di commesse, l’azienda si vede costretta a contrarre l’attività delle maestranze dello stabilimento lucano, per le quali richiederà la cassa integrazione ordinaria, a far data dal 3 febbraio e per un massimo di 13 settimane. La contrazione del lavoro interessa non più di 20 dipendenti a rotazione. Per l’Ugl, comunque, non c’è chiarezza sulle sorti della fabbrica”.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Lucana Resine, cassaintegrazione per i dipendenti Lucana Resine, cassaintegrazione per i dipendenti ultima modifica: 2014-01-24T18:29:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento