Tito, fare chiarezza su ex discarica Aia dei Monaci

I Consiglieri comunali di opposizione in seno al Consiglio comunale a Tito, tornano sulla questione dell’ex discarica di Aia dei Monaci e invitando gli organismi competenti a “fare chiarezza sulla vicenda ed affrontare una volta per tutte le problematiche inerenti l’ex discarica di Aia dei Monaci, che oltretutto è situata nel Parco Nazionale dell’Appennino”.
“Come sollevato già da diverso tempo – si legge nella nota – questo sito, una volta esaurito il suo ciclo, è stato dichiarato ufficialmente chiuso mediante una delibera nel 2004 e di conseguenza andavano eseguiti gli interventi di ripristino (mai avvenuti), mediante riprofilatura e rinverdimento. Per cui, per evitare che questa discarica continui a far paura, i democratici titesi chiedono all’amministrazione comunale di Tito di attivarsi tempestivamente presso le autorità competenti, al fine di scongiurare altri disastri ambientali, ai danni una comunità, come quella titese, che in questi termini ha già pagato abbondantemente dazio”.

Lascia un commento