Per Giorgio Santacroce serve l’indulto

47

E’ quanto rileva il primo presidente della Cassazione, Giorgio Santacroce, nella sua relazione per l’inaugurazione dell’anno giudiziario. Per Santacroce in attesa di “riforme di sistema” non c’è “altra via che l’indulto per ridurre il numero dei detenuti”.

Santacroce ha anche lanciato un appello a Giorgio Napolitano, sottolineando come la tensione tra magistrati e politici rappresenti “una vera e propria spina nel cuore per noi magistrati”.