Taurianova, smantellata rete di spacciatori 18 arresti

I Carabinieri hanno arrestato 18 persone accusate di fare parte di una rete di spacciatori che si approvvigionava nel Nord Italia per poi vendere cocaina e hascisc nella piana di Gioia Tauro tra Taurianova e Cittanova.

L’operazione Rewind rappresenta il proseguimento di un’inchiesta condotta tra il 2010 ed il 2011 che portò all’arresto di 33 persone. Alcuni degli indagati sono imparentati con esponenti delle cosche di ‘ndrangheta della zona.

Lascia un commento