Padova, al via l’ultimo step del porta a porta

Da lunedì 7 aprile il servizio di raccolta differenziata “porta a porta” dei rifiuti urbani sarà introdotto nei rioni Mandria, Paltana e Voltabrusegana del Quartiere 5 e a Montà, Brentelle di Sopra, Chiesanuova, Cave nel Quartiere 6 di Padova, per un totale di circa 19.260 abitanti. Si tratta del quinto e ultimo step del progetto avviato nel maggio 2011 nel Quartiere 3 e successivamente esteso alle altre aree della città che presentavano maggiori criticità in termini di quantità e qualità della raccolta differenziata dovute al fenomeno della “migrazione” dei rifiuti dai Comuni limitrofi. Con quest’ultima fase la raccolta porta a porta riguarderà complessivamente circa 65.000 abitanti.

“Presentiamo l’ultima fase del “porta a porta” che verrà estesa a parte del quartiere 6 e al quartiere 5 e che coinvolgerà oltre 19 mila cittadini – ha detto l’assessore all’ambiente Marina Mancin illustrando alla stampa l’ultimo step del progetto – Si tratta di un obiettivo che l’Amministrazione Comunale si era posta, e che ha raggiunto, proprio per chiudere il cerchio della città, dunque un risultato positivo che ha concretizzato un cambiamento a favore sia della tutela del territorio che della qualità di vita. Il sistema di raccolta “porta a porta” – aggiunge l’assessore – si è rilevato senza dubbio efficiente e questo grazie alla partecipazione e all’impegno dei cittadini che hanno dimostrato di condividere il progetto. Concludo con un grazie ai presidenti di quartiere che ci hanno aiutato nell’organizzazione degli incontri pubblici informativi e ad Aps che ci ha sempre sostenuto nelle situazioni di difficoltà cercando di soddisfare le esigenze dei singoli cittadini o condomini”.

Il nuovo servizio prevede la divisione e il conferimento di alcune frazioni di rifiuti (umido organico, carta e cartone, vetro, plastica-lattine e secco non riciclabile) mediante contenitori consegnati gratuitamente a tutte le utenze, per famiglia o condominio, e ha l’obiettivo di migliorare e aumentare la raccolta differenziata.

Già nel 2012 nelle zone in cui il “porta a porta” era già attivo (Camin, San Gregorio, Granze, Isola di Terranegra, Voltabarozzo, Crocefisso, Salboro e Guizza sud, Pontevigodarzere, Torre, Ponte di Brenta) si sono registrate percentuali di raccolta differenziata superiori al 75%.
Un risultato che ha concretizzato un importante cambiamento a favore della tutela del territorio e per una migliore la qualità di vita nella Città di Padova, reso possibile anche grazie alla partecipazione e all’impegno dei cittadini, che hanno dimostrato di apprezzare e condividere il progetto. Un’indagine di customer satisfaction condotta a fine 2013, tra l’altro, evidenzia come il 91% dei cittadini delle zone con la raccolta domiciliare (nei quartieri 2-3-4) ritiene che la raccolta porta a porta comporti dei vantaggi rispetto al vecchio sistema di raccolta in termini di igiene, decoro e sostenibilità ambientale. La penultima zona (Ponterotto, Altichiero e Sacro Cuore del Quartiere 6) è stata introdotta lo scorso novembre e ha confermato i risultati attesi.

Da domani inizierà la distribuzione al domicilio dei cittadini coinvolti del materiale informativo dettagliato sulle modalità di conferimento dei rifiuti.
Inoltre, per spiegare ai cittadini le nuove modalità di raccolta dei rifiuti sono stati organizzati dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Padova, con la collaborazione dei Consigli di Quartiere 5 e 6, i seguenti incontri informativi ai quali parteciperanno anche tecnici di AcegasAps e dell’Ente di Bacino Padova 2:

CONSIGLIO DI QUARTIERE 5

lunedì 10 febbraio 2014 ore 20.45
piccolo teatro Don Bosco
Via Asolo 2 zona Paltana

martedì 18 febbraio 2014 ore 20.45
Sala Polivalente Parrocchia Voltabrusegana
Via San Martino

martedì 25 febbraio 2014 ore 20.45
Parrocchia Natività b.v. Maria
Via Armistizio, 279

CONSIGLIO DI QUARTIERE 6

giovedì 13 marzo 2014 ore 20.45
presso sala civica “Ferdinando Barison”
Via Metelli 1

lunedì 17 marzo 2014 ore 20.45
Auditorium Scuola “G. Galilei”
Via della Biscia 206

lunedì 24 marzo 2014
presso il cinema Esperia
Via Chiesanuova 90

NeI mesi di febbraio e marzo AcegasAps provvederà alla consegna gratuita, a tutte le utenze, dei contenitori da utilizzare per il conferimento delle diverse frazioni di rifiuti. Insieme ai contenitori sarà fornito materiale informativo sulle modalità operative e il calendario con i giorni e gli orari di raccolta. Gli operatori, identificabili da un tesserino di riconoscimento, saranno a disposizione per valutare e risolvere ogni problema logistico.
Per la tutela dei cittadini, ricordiamo che nessun operatore è autorizzato a chiedere o a ricevere pagamenti di alcun tipo e di diffidare di chi si presenti nelle abitazioni senza divisa e tesserino.
Per informazioni e segnalazioni è possibile rivolgersi al call center AcegasAps attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18.30 e il sabato dalle 8 alle 13: numero verde gratuito 800 237 313 per le chiamate da telefono fisso oppure al numero a pagamento per chiamate da cellulare 199 501 099.

MODALITÀ DEL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

TIPOLOGIA RIFIUTO MODALITA’ RACCOLTA GIORNO RITIRO
UMIDO ORGANICO Secchiello o bidone coperchio marrone Ottobre-maggio: lunedì e venerdì Giugno-settembre: lunedì, mercoledì, venerdì
IMBALLAGGI PLASTICA e LATTINE Bidone coperchio giallo Ogni 15 giorni il lunedì
VETRO Bidone coperchio verde Secondo giovedì del mese
CARTA e CARTONE Bidone coperchio azzurro Ogni 15 giorni il lunedì
SECCO NON RICICLABILE Bidone coperchio grigio Sabato
SCARTI DEI GIARDINI Bidone verde Prenotare ritiro al call-center 800237313 o con SMS previa registrazione all’800714049.

9 su 10 da parte di 34 recensori Padova, al via l’ultimo step del porta a porta Padova, al via l’ultimo step del porta a porta ultima modifica: 2014-01-23T02:45:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento