Cade elicottero militare morti il Generale Giangiacomo Calligaris e il tenente allievo pilota Paolo Lozzi

L’Agusta Bell AB206 è precipitato dopo essere scomparso dai radar nella zona di Monte Marta, vicino a Viterbo. Una delle due vittime è il comandante dell’aviazione dell’esercito Generale Giangiacomo Calligaris, mentre l’altra è tenente allievo pilota Paolo Lozzi. Si ipotizza che l’elicottero abbia tranciato un cavo dell’alta tensione in località Traponzo, tra Tuscania e Marta, perdendo quindi quota e precipitando. 

Il Generale Giangiacomo Calligaris, napoletano, aveva assunto il comando dell’aviazione dell’esercito nel marzo 2013. Ha operato nell’Operazione Joint Guardian in Kosovo, nell’Antica Babilonia in Iraq dove è stato vicecomandante dell’Italian Joint Task Force Iraq. E’ stato poi coordinatore delle operazioni ISAF in Afghanistan, in Ciad e ad Haiti per il terremoto. Ha inoltre coordinato le operazioni di evacuazione di connazionali dalla Tunisia, dall’Egitto e dalla Libia nel corso della Primavera Araba.

Sul territorio nazionale ha partecipato alle operazioni “Vespri Siciliani”, “Riace”, “Calabria” e “Salento”. E’ stato insignito della Croce d’Oro, della Croce d’Argento e della Croce di Bronzo al merito dell’esercito e di numerose onorificenze internazionali tra le quali la medaglia “Meritorius Service Medal” degli Stati Uniti e la medaglia “Military Cooperation Consolidation Medal” della Federazione Russa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cade elicottero militare morti il Generale Giangiacomo Calligaris e il tenente allievo pilota Paolo Lozzi Cade elicottero militare morti il Generale Giangiacomo Calligaris e il tenente allievo pilota Paolo Lozzi ultima modifica: 2014-01-23T16:46:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento