Mazzè, delusione amorosa quindicenne si impicca nel garage di casa

Prima di farla finita Paolo R. ha inviato un sms alla ragazza che non ricambiava il suo amore. “Ti veglierò dall’alto”. Un quindicenne di Tonengo di Mazzè si è suicidato. Il ragazzo era studente del secondo anno delle Superiori ad Ivrea. È stata la madre a rinvenirlo cadavere. Il quindicenne era tornato a casa contento dalla scuola per un bel voto nella verifica di Fisica. Aveva scambiato messaggi con gli amici sui social network e tra i destinatari c’era la ragazza che più tardi ha ricevuto l’ultimo messaggio e che non avrebbe corrisposto la sua passione. Poi si era appartato suonando la chitarra. Figlio unico, il ragazzo giocava a pallavolo nella squadra under 17 di Montanaro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Mazzè, delusione amorosa quindicenne si impicca nel garage di casa Mazzè, delusione amorosa quindicenne si impicca nel garage di casa ultima modifica: 2014-01-22T19:18:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento