Spaccatura nel Pd Gianni Cuperlo lascia la presidenza

Una segreteria destinata a dividere quella di Matteo Renzi. Dopo le dimissioni dal Governo di Stefano Fassina arrivano quelle dell’ex sfidante segretario. Gianni Cuperlo ha comunicato la sua decisione durante la riunione della minoranza leggendo la lettera inviata al segretario Matteo Renzi per motivare la sua decisione. Con Renzi c’erano stati, in particolare, dissidi sulla proposta di riforma elettorale. Il segretario del partito replica: “Rispetto la tua scelta. Sono certo che, pur con funzioni diverse, ripartiremo insieme”.

Lascia un commento