Reggio Emilia, il consiglio approva variazione al bilancio da 12,5 mln

Il Consiglio provinciale, presieduto da Gianluca Chierici, ha approvato questa sera con 16 voti a favore (Pd e Magnani dell’Italia dei valori), 5 astenuti (Pdl-Forza Italia, Progetto Reggio e Baccarani dell’Idv) e 2 soli contrari (Udc e Futuro e libertà) una variazione da 12,5 milioni al bilancio approvato a dicembre.

Tale manovra renderà possibile avviare immediatamente appalti per la realizzazione della nuova scuola che consentirà il trasferimento del Secchi dal Polo di via Makallé alla nuova sede di Coviolo e, con la restante cifra, importanti interventi per la difesa del suolo e a favore della sicurezza nella mobilità.

Con tale manovra, oltre a consentire appalti immediati di grande utilità, il Consiglio provinciale ha deciso di rendere disponibili 12,5 milioni per capitalizzare, se necessario, Crpa Eventi e scongiurare così la messa all’asta di un’area strategica come quella delle Fiere.

Come noto, il nuovo piano concordatario (proprio giovedì è prevista l’adunanza dei creditori) prevede di liquidare i creditori di Reggio Emilia,a partire da quelli privilegiati, in tre anni e non in cinque attraverso la vendita delle aree di Corte Tegge e Fora di Cavola e l’intervento di Comune, Camera di commercio e Provincia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Emilia, il consiglio approva variazione al bilancio da 12,5 mln Reggio Emilia, il consiglio approva variazione al bilancio da 12,5 mln ultima modifica: 2014-01-21T18:37:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento