Potenza, Giovani Confesercenti invitano a costruire incubatori di idee

Giovani Tepedino, neo coordinatore dei giovani imprenditori di Confesercenti della provincia di Potenza, interviene sul tema della crisi e della disoccupazione giovanile che deve essere superata con la creazione di nuove imprese. “Obiettivi principali – sistiene – sono quelli di costituire dei veri e propri incubatori di idee, iniziative e innovazioni tecnologiche, rivolte alle aziende condotte da giovani; favorire lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile, promuovendo e sostenendo azioni di formazione imprenditoriale, manageriale e culturale; creare percorsi di sostegno e di sviluppo delle giovani imprese; promuovere iniziative su tutto il territorio. Tra le prime indicazioni di lavoro dei Giovani Confesercenti rivedere il contratto di sito in Val d’Agri, dove le imprese che hanno effettuato gli investimenti non sono tutelate; l’istituzione di un fondo dedicato ai giovani imprenditori, (attraverso tassi agevolati, rotazione); finanziamenti per le start-up; creare un Fondo dedicato alle imprese in difficoltà, che non riescono a pagare finanziamenti e cartelle Equitalia; formazione per le imprese giovani, con obbligo di tutoraggio per le nuove imprese”.
Il presidente provinciale Confesercenti Prospero Cascino sottolinea che “senza i giovani non c’è futuro per il commercio e l’impresa e riferisce che Rete Imprese Italia (a cui aderisce la Confederazione) ha scelto di convocare per il 18 febbraio una grande manifestazione a Roma per chiedere un deciso cambio di rotta”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, Giovani Confesercenti invitano a costruire incubatori di idee Potenza, Giovani Confesercenti invitano a costruire incubatori di idee ultima modifica: 2014-01-21T12:27:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento