Unibas, lezioni-concerto con L’uomo stralunato

Riprende “Universa Musica” la serie delle Lezioni-Concerto in Università con il primo incontro del 2014, dedicato ad un insolito dialogo tra fisica e musica, organizzato dall’Università della Basilicata (con la direzione artistica del docente di Storia della musica, Dinko Fabris) in collaborazione con l’associazione Liberascienza: si parte il 22 gennaio, alle 19 nell’Aula Magna dell’Università, con “L’uomo stralunato”, che prevede il coinvolgimento di un musicista di livello internazionale, il maestro Franco Pavan, docente di liuto nel conservatorio di Verona, e di Guido Masiello, docente di Fisica nell’Ateneo lucano.
Tra i due studiosi protagonisti – spiega una nota dell’ufficio stampa dell’Unibas –  verrà sviluppato un confronto a due voci dal titolo “L’uomo stralunato” sul tema della ricerca di forme di vita extraterrestri, a partire dal romanzo secentesco di Francis Godwin, “The man in the moon”, passando per le melodie “lunari”, fino alle più recenti missioni di esplorazione spaziale. Un viaggio lungo secoli in cui abilità e ricerca matematica e fisica, trovano un connubio insolito e profondo con la musica. Seguirà un concerto di tiorba (antico liuto a manico lungo del XVII secolo) con lo specialista Franco Pavan, appositamente creato per l’evento: “Panorami sconosciuti della musica per tiorba del Seicento”. L’ingresso è libero.

9 su 10 da parte di 34 recensori Unibas, lezioni-concerto con L’uomo stralunato Unibas, lezioni-concerto con L’uomo stralunato ultima modifica: 2014-01-21T12:25:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento