Pescara, prostituzione sgominata banda di romeni

In manette sono finiti 5 stranieri accusati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, estorsione, lesioni, violenza privata e minacce.

Decisiva la collaborazione di una delle ragazze che è incinta. La donna è riuscita a fuggire. I suoi aguzzini la minacciavano promettendo che “ti faremo partorire e poi venderemo il tuo bambino”.

Secondo gli agenti il giro d’affari della banda era di 100 mila euro mensili.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pescara, prostituzione sgominata banda di romeni Pescara, prostituzione sgominata banda di romeni ultima modifica: 2014-01-21T08:32:36+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento