Muro Lucano, sindaco Mariani su progetto I Vucculi

A Muro Lucano nuovo piano di rilancio per il turismo naturalistico con i riflettori puntati sui “Vucculi”. Ad annunciarlo è il sindaco, Gerardo Mariani.
“L’amministrazione comunale ha riversato parte delle proprie energie – ha detto Mariani- all’aspirazione turistica-religiosa e culturale. Tra le tante strutture rientrano le cavità dei Vucculi situate nella montagna del Bosco Grande di Muro Lucano.
“E’ stato già trasmesso al Dipartimento alle Attività Produttive lo studio di fattibilità relativo al progetto “I Vucculi” per il quale si è chiesto un finanziamento al fine di poter avviare la prima fase di intervento per la fruibilità e la valorizzazione delle grotte esistenti nel territorio murese. Al Presidente della Giunta Regionale chiedo di prendere in seria considerazione il progetto presentato per rendere fruibile le cavità al fine di dare nuovi input allo sviluppo turistico del Paese di San Gerardo Maiella. E’ stato predisposto, quindi , uno studio ambientale per poter avviare una prima fase di intervento per la valorizzazione delle grotte esistenti nella montagna del Bosco Grande. Più di 1 km ed 800 metri sono stati già accatastasi al Catasto Nazionale delle Grotte”.
Per Mariani “da queste aspirazioni è emersa la necessità di avviare una serie di studi tecnico –economici finalizzati a rendere meglio fruibili le peculiarità turistiche esistenti nell’interesse dello sviluppo socio economico del territorio comunale.
A tal fine si punta a sollecitare un proficuo impegno della Giunta Regionale affinchè si possa valutare la possibilità di disporre di un congruo finanziamento per la realizzazione di un così importante progetto di promozione territoriale per l’intera Basilicata”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Muro Lucano, sindaco Mariani su progetto I Vucculi Muro Lucano, sindaco Mariani su progetto I Vucculi ultima modifica: 2014-01-21T19:45:59+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento