Roma, elemosinante uccisa in via delle Vigne Nuove si è costituito il pirata della strada

L’investitore è un operaio che guidava una Nissan Micra. Si è presentato in commissariato sabato pomeriggio. La persona si sarebbe assunta la responsabilità dell’incidente. Il corpo della donna di 56 anni, residente a Roma ma nata a L’Aquila, è stato “maciullato”. Grazie ai frammenti di un fanale, i vigili urbani hanno identificato il tipo di auto che ha investito la vittima.

La donna, quando è stata investita, stava chiedendo l’elemosina per strada. La vittima, che aveva problemi psicologici, era pensionata ed abitava nella stessa zona dell’incidente. Accanto al corpo è stato trovato un cartello che la vittima teneva tra le mani, dalla scritta: “Ho fame, ho bisogno di mangiare”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, elemosinante uccisa in via delle Vigne Nuove si è costituito il pirata della strada Roma, elemosinante uccisa in via delle Vigne Nuove si è costituito il pirata della strada ultima modifica: 2014-01-18T16:51:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento