La Spezia, 176° anniversario del Corpo di Polizia Municipale

In occasione delle celebrazioni del 176°anniversario della costituzione del Corpo di Polizia Municipale che si terranno lunedì 20 gennaio, questa mattina, nella Sala Giunta a Palazzo Civico della Spezia si è tenuta la tradizionale conferenza stampa di presentazione del report delle attività relative all’anno  2013 del Corpo della locale Polizia Municipale alla presenza del sindaco della Spezia Massimo Federici, dell’assessore alla polizia municipale Andrea Stretti e del Comandate Alberto Pagliai.

Lunedì 20 gennaio al Centro Allende si terrà la celebrazione del 176° Anniversario della Costituzione del Corpo di Polizia Municipale.

Le celebrazioni si apriranno alle 10 con la celebrazione della Santa Messa officiata dal Vescovo della Spezia Monsignor Luigi Ernesto Palletti. A seguire interverranno il Comandante del Corpo di Polizia Municipale, Alberto Pagliai e il Sindaco della Spezia, Massimo Federici.

Nel corso della cerimonia saranno conferiti attestati agli agenti di Polizia Municipale che si sono distinti per le loro attività.

Di  seguito sono riportate le statistiche sull’attività della Polizia Municipale della Spezia nell’anno 2013:

1) INFORTUNISTICA STRADALE

Incidenti stradali rilevati con soli danni…………………………………    463

Incidenti stradali rilevati con feriti ……………………………………..     329

Incidenti stradali rilevati mortali ……………………………………….       —

Persone ferite in incidenti stradali ………………………………………    415

Persone perite in incidenti stradali ……………………………………..       —

TOTALE INCIDENTI STRADALI ..……………………………          792

Nessun sinistro mortale rilevato. Al top dei  punti critici  della sinistrosità  urbana l’incrocio di S. Cipriano con 9 sinistri rilevati, seguono l’incrocio viale Italia via Doria con 7  e l’incrocio via Garibaldi via Gramsci con 5. I mesi dell’anno  a più elevato tasso di sinistrosità sono risultati luglio agosto e settembre  ciò peraltro anche in relazione al fatto che in tali mesi il servizio di P.M. è continuativo anche  la sera e più elevata è la circolazione di motocicli e ciclomotori che si confermano veicoli a elevato tasso di sinistrosità. L’asse stradale  con il più elevato indice di sinistrosità continua a essere l’asse viale Italia –Amendola. Il Corpo di P.M. su delega dell’Autorità Giudiziaria ha espletato indagini per la ricostruzione di n. 4 sinistri mortali verificatisi fuori dai confini comunali.

2) INTERVENTI ESPLETATI  DALLA SEZIONE AMBIENTE E TERRITORIO

presso insediamenti industriali, artigianali ed abitativi:

a)    relativi ad emissioni in atmosfera di fumi, gas, polveri, ecc……….       23

b)    relativi a reflui e scarichi liquidi in corpi ricettori vari (fognature,

canali, acque marine) in suolo e sottosuolo…………………………      70

c)   relativi a scarichi di rifiuti solidi ed altro in suolo e relativi ad

      antigienicità varie …………………………………………………….    28

d)    relativi ad emissioni rumorose…………………………………….….     33

e)    relativi alla sicurezza impianti ……………………………………          21

f)     relativi ad opere edilizie…………………………………………….        70

g)    relativi a deleghe dell’Autorità Giudiziaria………………………….       19

 –   Segnalazioni ai Settori Comunali ed uffici esterni …………………       261

–       Rapporti all’Autorità Giudiziaria ……………………………………..      68

–       Rapporti all’A.G. e segnalazioni ad Albi Professionali per falso

ideologico in atti depositati da persona  esercente attività di pubblica

necessità………………………………………………………………          2

–       controlli congiunti in cantieri edili con Ispettorato del Lavoro………..        2

–       accertamenti a fini tributari per case fantasma (immobili non accatastati)    11

–       controlli sull’esecuzione delle ordinanze comunali in tema di allaccio

di unità immobiliari agli scarichi fognari …………………………………  58

Cresce l’attività  del Reparto  sul fronte dell’inquinamento idrico in particolare per ciò che attiene l’esecuzione degli  allacci alla rete fognaria da parte delle unità immobiliari prospicienti. Cresce l’attività di accertamento fonometrico per emissioni rumorose sovente  connesse a  reclami  per rumori connessi alla movida spezzina. 4 segnalazioni di reato  sono state inoltrate all’A.G. per l’ipotesi di reato di disturbo alla quiete pubblica propria a seguito di tali accertamenti.

3) ATTIVITA’ INFORMATIVA E DI POLIZIA TRIBUTARIA

Accertamenti anagrafici, elettorali e requisiti  di ordine generale e morale…       3600

Accertamenti tassa rifiuti………………… …………………………………          407

Accertamenti per  rivalse economiche enti INPS –ARTE etc.  ……………            140

Segnalazioni all’Autorità Giudiziaria e Ufficio Anagrafe del Comune

per ipotesi di evasioni tributarie (false residenze)………………….…………….            15

Notifiche  di nomina a giudici popolari……………………………………..             30

Cresce  l’attività accertativa del Reparto  sulle false residenze con l’invio di 15 segnalazioni all’A.G. per l’ipotesi di reato di falso relativamente alla dichiarazione di residenza in una unità immobiliare non corrispondenti ai fatti.

4) RAPPORTI GIUDIZIARI

Violazioni complessivamente accertate e segnalate all’Autorità Giudiziaria………………………………………..……………………………………….  372

Violazioni all’art. 186 CdS (guida stato ebbrezza) ………………… …………    23

Violazioni all’art. 187 CdS (guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti)….    8

Violazioni penali accertate per falsificazione pass invalidi e contrassegni

Assicurativi……………………………………………………………………     20

Stabile  il numero di violazioni accertate per la guida di veicoli in condizioni di abuso di sostanze. Crescono ulteriormente del 15% le violazioni penali accertate per falsificazione di pass, abbonamenti e ticket di sosta e in particolare di contrassegni assicurativi

5) SEZIONE INVESTIGATIVA- ATTIVITA’ DI POLIZIA GIUDIZIARIA  E AMINISTRATIVA

Servizio nel Quartiere Umbertino  n. 72 turni di controllo con pattuglia appiedata in orario pomeridiano

                                                        n. 12 servizi notturni di controllo del territorio in collaborazione con

                                                                  PS o Arma CC

-Servizio di sgombero campo nomadi boschetti……………………………….n   1

-servizio di allontanamento nuclei nomadi ……………………………………n.  59

-accertamenti sul sistema di videosorveglianza a fini di sicurezza urbana…….n.  70

-indagini delegate dall’Autorità Giudiziaria……………………………….….. n.  27

-accertamenti per situazioni di disagio sociale su richiesta dei Servizi Sociali.. n. 148

-pratiche espletate per Procure e Tribunali……………………………………. n.  156

-accertamenti per furti e danneggiamenti a scuole – edifici comunali …………n.    41

-n.  3 casi di recupero  di volumi per conto della Biblioteca Civica non riconsegnati dagli utenti

-arresti in flagranza n°  4 (dato relativo all’attività di tutto il Corpo).

-sequestri penali………………………………………………………………… n°  16

-Sequestri amministrativi  in materia di commercio per abusiva vendita su aree pubbliche  ..n. 64

– Violazioni  in materia di immigrazione ……………….n. 9

-Violazioni in materia commerciale……………………. n.  177

–  interventi per occupazioni abusive di immobili………  n.  18

Il dato più rilevante è costituito dal vertiginoso aumento dei servizi di contrasto al nomadismo e alla presenza di nuclei di persone senza fissa dimora nel territorio urbano cui si è associato l’impegnativo sgombero  dell’area di sosta per nuclei nomadi identificati ai Boschetti. Sempre più utilizzato per attività investigative il sistema di videosorveglianza anche ad uso di indagini delle Forze di Polizia Statali, installato a fini di sicurezza urbana presso la Centrale Operativa del Corpo di P.M. Quasi raddoppiato il numero di sequestri amministrativi di merce abusivamente posta in vendita sia ai mercati e fiere che nella Passeggiata Morin

6) ATTIVITA’ DEL NUCLEO DI POLIZIA GIUDIZIARIA C/O LA PROCURA DELLA

    REPUBBLICA

   n. 60  accertamenti su delega del P.M. in particolare in materia edilizia e ambientale anche fuori dal

             Comune Capoluogo

   n. 77  decreti penali di condanna predisposti

   n. 2    sequestri penali di immobili eseguiti

   n. 37  ricezioni e remissioni di querela e denunce

   n. 20  interrogatori di  indagati  delegati dal P.M.

Con piacere  si evidenzia il lavoro svolto dal Nucleo di n. 2 addetti che dal 21 gennaio 2013 ha espletato servizio direttamente presso la Procura della Repubblica. Il lavoro svolto ha interessato 408 procedimenti penali e  indagini relative agli stessi prevalentemente  connesse alle materie edilizie ambientali e igienico-sanitarie.

7) SANZIONI AMMINISTRATIVE

–       Violazioni  a Regolamenti e Ordinanze Comunali …………………….  295

–       Violazioni al Codice della Strada accertate dai vigili urbani……………..   32517

–       Violazioni ai sensi del CdS riguardo alla disciplina sulla sosta  a

       pagamento accertate dagli  ausiliari di P.M (ATCMP)…………………….   28335

–        Veicoli rimossi ………………………………………………………..………………    677

–       Veicoli recuperati a seguito di furto …………………………………………………      15

–     Punti decurtati dalle patenti di guida……………………………………………..      7681

Diminuiscono del 10% circa le sanzioni in materia di Codice della Strada sia per ciò che attiene i controlli degli agenti di P.M. che le  violazioni accertate dagli ausiliari di P.M. nell’ambito del controllo sulle aree di sosta soggette a tariffazione. Aumenta il numero delle violazioni accertate dagli Agenti di P.M. in particolare dai vigili di quartiere del Reparto Prossimità per comportamenti difformi dalle prescrizioni del Regolamento di Polizia Urbana del Regolamento sulla detenzione e conduzione degli animali a tutela del decoro urbano. Una curiosità: dalla metà di agosto è in vigore lo sconto del 30% sulle sanzioni per violazioni al codice della Strada pagate entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notificazione. Il trend degli incassi dei proventi contravvenzionali non è peraltro diminuito negli ultimi mesi dell’anno il che dimostra una maggiore propensione al pagamento conciliativo cogliendo l’opportunità della diminuzione dell’importo. Cresce notevolmente  il numero dei punti decurtati dalle patenti di guida essendo maggiore il numero di violazioni accertate a norme di comportamento stradale.

8) VERBALI PER VIOLAZIONI AL C.D.S. ACCERTATE DAI VIGILI URBANI E AUSILIARI DI P.M. – TIPOLOGIE

–     Art.   7      violazioni alla segnaletica stradale……………………….………………….  30.103

–     Art.  157 violazioni al divieto di fermata………………………………………………    11.207

–       Art.  158    violazioni per divieto di sosta stabilito dal CdS (in aree di carico/scarico,

attraversamenti pedonali, marciapiedi,stalli di sosta riservati agli invalidi,

 davanti a passi carrabili, negli incroci etc.).-…………………………………………..  14.251

–    Art. 20      abusiva occupazione di suolo pubblico…………………………………………………         105

     Art.  21      violazioni a norme sui cantieri stradali …………………………………..……    26

–   Art.  80       omesse revisioni dei veicoli  …………………………………………………….…    426

–       Art.  141-142  violazioni per superamento dei limiti di  velocità e velocità eccessiva.….     127

–       Art.  145    mancata precedenza………………………………………………………….        133

–       Art.  146    violazioni alle prescrizioni semaforiche e degli agenti del traffico……….         1.310

–       Art.  149    mancato rispetto delle distanze di sicurezza……………………………..…            73

–       Art.  154    inosservanza delle norme che disciplinano il cambiamento di corsia

o direzione …………………………………………………………………………………………..    205

–       Art.  170   trasporto di altra persona su ciclomotore.…………………………………               9

–        Art. 171      mancato uso del casco ………………………………………………..…           13

–     Art. 172     mancato uso delle cinture di sicurezza ……..………………………                   449

–       Art. 173     uso del cellulare indebitamente alla guida del veicolo ……………..                   422

–       Art. 189     violazioni alle norme sul comportamento in caso di sinistro…………              45

–       Art. 191     violazioni al diritto di precedenza  dei pedoni …………………………………..         80

–       Art. 193     violazioni agli obblighi di copertura assicurativa per responsabilità

Civile……………………………………………………………………………………………         201

–       controlli veicolari per il transito pesante sul Termo n. 33 ……. Sanzioni…………13

–       controlli veicolari per il transito pesante a Fossamastra n. 29…. Sanzioni ………  11

Crescono i controlli sui comportamenti dei conducenti di veicoli a fine di tutela della sicurezza stradale. In particolare notevolmente aumentato l’accertamento di infrazioni alla  prescrizione semaforica (passaggio con il rosso)  e per la svolta e i cambiamenti di corsia non consentiti. Nell’ambito di una maggiore attenzione il tema del decoro  urbano  è triplicato il numero delle violazioni  accertate per indebita occupazione di suolo pubblico in particolare a carico di alcuni titolari di attività commerciali. Da settembre infine ha avuto inizio una campagna di controlli sulle modalità di conduzione  dei velocipedi in particolare nel quartiere Umbertino ove il fenomeno ha rischiato di determinare eventi lesivi a pedoni. Già oltre 20 le sanzioni per violazione a norme di comportamento a carico di “ciclistici” in particolare giovani extracomunitari.

9) DOCUMENTI DI CIRCOLAZIONE RITIRATI PER VIOLAZIONI AL CDS

Patenti di guida …………………………………………………………..           228

Carte di circolazione …………………………………………………….            138

10)ALTRI SERVIZI D’ISTITUTO E ATTI RELATIVI

–       Servizi per Trattamenti Sanitari Obbligatori …………………………………..          52

–       Fermi ciclomotori ……………………………………………………            50

–       Sequestri di veicoli……………………………………………………………………            191

–       Pratiche risarcitorie per eventi lesivi…………………………………           171

–    Segnalazioni per sospensione patente di guida …  ………………….            180

–    Scorte per trasporti eccezionali ………………………………………………….             175

11) ATTIVITA’ UFFICIO U.R.P.  (UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO)

denunce per danneggiamenti e furti……………………………..…………………….        186

varie tipologie di reclami (per violazioni a regole di civile convivenza,

conflitti condominiali, disturbo alla quiete pubblica, irregolarità edilizie, soste

abusive, non corretta tenuta degli animali)…………………………………………             243

permessi provvisori per la guida e la circolazione di veicoli……………………                    82

oggetti rinvenuti…………………………………………………………………..               470

oggetti  smarriti rintracciati e riconsegnati………………………………………….           416

denunce smarrimento oggetti……………………….………………………………            877

12) CONTROLLI A TUTELA DEL DECORO URBANO

–       Controlli sulla detenzione e conduzione degli animali n. 46  sanzioni

–       Violazioni in materia di inquinamento acustico n. ..8  sanzioni

–       Violazioni al Regolamento di Polizia Urbana n. 53 sanzioni

–       rimozione veicoli in stato di abbandono:

n  72      ciclomotori rimossi

n. 139    velocipedi rimossi

n.  60     autovetture rimosse

n.  64     verbali di contestazione ai proprietari dei veicoli a motore abbandonati

–    pubblicità abusiva n. 13   sanzioni

– controlli sull’abbandono di rifiuti  anche in relazione al rispetto delle disposizioni regolamentari sulle modalità di conferimento dei rifiuti (raccolta differenziata) n. 75  violazioni al Testo Unico Ambientale e a Regolamenti Comunali  in tema di modalità di conferimento dei rifiuti. L’ultimo dato si riferisce al servizio  fatto dal personale di P.M., in parte prevalente  congiuntamente al servizio degli Ausiliari Ambientali di Acam Ambiente e alle Guardie Ecologiche Volontarie anche con pattuglie miste,  per controllare comportamenti inerenti l’abbandono incontrollato di rifiuti o il mancato rispetto di disposizioni sul servizio di raccolta degli stessi (raccolta differenziata). Il numero delle violazioni accertate e delle conseguenti sanzioni è significativo se si considera che non è agevole risalire dal rifiuto al responsabile dell’abbandono dello stesso e testimonia in particolare l’utilità dell’ausilio prestato, nell’attività di accertamento, da parte degli operatori di Acam Ambiente e delle Guardie Ecologiche Volontarie. Si noti che 5 delle 75 violazioni accertate sono state oggetto di sanzione debitamente contestata previa visione di filmato estratto da apposita videocamera acquisita per il contrasto all’abbandono indiscriminato di rifiuti per l’esattezza nelle zone dell’Acquasanta e via del Molo ove si sono col tempo realizzate mini discariche.

13) EDUCAZIONE STRADALE ANNO SCOLASTICO 2012/2013

Sono stati realizzati n. 14 corsi di educazione stradale e alla legalità in scuole  di ogni ordine e grado.

360 gli studenti interessati a questa attività per un impegno di oltre 30 ore lavorative da parte di operatori specializzati del Corpo di P.M.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento