Firenze, consegnati tre alloggi Erp ristrutturati grazie a Menarini

matteo renzi inaugurazione2Appena ristrutturati e immediatamente assegnati. Sono i primi tre dei dieci alloggi di edilizia residenziale pubblica in via Rocca Tedalda ristrutturati grazie alla sponsorizzazione del Gruppo Menarini.

Il sindaco Matteo Renzi ha consegnato le chiavi alle tre famiglie assegnatarie. Erano presenti la vicesindaco Stefania Saccardi, la presidente del Gruppo Menarini Lucia Aleotti e il presidente di Casa Spa Luca Talluri. “Per la prima volta un privato, la Menarini, aiuta il Comune e Casa spa contribuendo a livello economico alla ristrutturazione degli alloggi popolari. Spero che questa operazione profondamente innovativa possa essere ‘accolta’ anche da altre aziende”. “La ristrutturazione degli appartamenti Erp – ha concluso il sindaco – è un punto molto importante e qualificante per la città”.

“La consegna di questi alloggi e degli altri che presto seguiranno rappresentano l’ennesima testimonianza dell’impegno sociale di questa importante realtà industriale per la città – ha dichiarato la vicesindaco Saccardi -. Menarini da tempo collabora con l’amministrazione su progetti dedicati ai ragazzi in difficoltà per i quali ha ricevuto il Fiorino solidale. E quando abbiamo chiesto di darci una mano per affrontare il problema abitativo, una delle emergenze più pressanti degli ultimi anni, ci è stata assicurata immediatamente la piena disponibilità. Ringrazio Lucia Aleotti per la sensibilità ancora una volta dimostrata nei confronti della città”.

“Abbiamo aderito volentieri a questa iniziativa del Comune perché ha un alto valore sociale – ha sottolineato Lucia Aleotti presidente del Gruppo Menarini -. Il territorio cittadino, sede della nostra azienda, sta ripartendo da questi impegni concreti, rivolti ai più bisognosi. Entro fine febbraio saranno pronti anche gli altri 7 appartamenti”.

“Oggi abbiamo inaugurato tre appartamenti su dieci, ristrutturati grazie al contributo di un’azienda privata, la Menarini. Per noi è un fatto molto importante – ha detto il presidente di Casa spa Luca Talluri – non soltanto per il numero che può sembrare esiguo, ma per il fatto simbolico: si è creato nella nostra città un processo di solidarietà anche da parte di privati – in questo caso di un’azienda molto importante e molto grande – che mette a disposizione parte dei suoi utili per una questione sociale. Siamo molto contenti di questo perché è un esempio simbolico ma che innesca dei meccanismi positivi e di rete di solidarietà dove il pubblico, in questo caso il Comune con la sua azienda Casa Spa che gestisce il patrimonio, diventa un elemento di interlocuzione con i privati che scelgono, nella loro libertà, di investire i propri soldi invece che in azienda in una dimensione comunitaria e sociale a favore della città stessa”.

Complessivamente gli alloggi oggetto di ristrutturazione sono dieci, tutti in via Rocca Tedalda e di superficie media di 45-50 metri quadrati (tranne uno più grande). I tre consegnati oggi sono quindi la prima tranche degli appartamenti interessati dall’intervento di Menarini. Un intervento che nello specifico ha puntato a ridare confort agli appartamenti mettendo a norma impianti elettrici, meccanici e termo-sanitari, sostituendo i rivestimenti nelle cucine, revisionando e sostituendo infissi.

Gli assegnatari di questi primi alloggi – due famiglie italiane e una straniera – sono tutti nuclei gravemente provati dalla crisi. Si tratta, nel dettaglio, di una coppia di 54 e 47 anni con reddito minimo e uno sfratto già eseguito nell’autunno scorso; di una coppia di pensionati (77 e 74 anni) cui lo sfratto è stato finora rinviato in attesa di una sistemazione; e infine di una madre sola con un figlio adolescente affetto da gravi problemi sanitari e che ha in corso uno sfratto da un alloggio fatiscente inserita in graduatoria sociale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, consegnati tre alloggi Erp ristrutturati grazie a Menarini Firenze, consegnati tre alloggi Erp ristrutturati grazie a Menarini ultima modifica: 2014-01-18T18:13:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento