Roma festeggia il Capodanno ebraico degli alberi

Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha partecipato alla celebrazione del “Capodanno ebraico degli alberi”. Per l’occasione la Comunità ebraica di Roma e l’associazione Beautiful Israel hanno organizzato una festa nell’area verde all’incrocio tra viale Trastevere e via Morosini con la piantumazione di diversi piccoli alberi, insieme a decine di studenti del liceo scientifico Renzo Levi e della scuola elementare Regina Margherita.

La festività ebraica di Tu BiShvat, meglio conosciuta come “Capodanno degli alberi”, è una ricorrenza nata nell’antichità come inizio dell’anno fiscale ebraico, data in cui il popolo era chiamato a versare la tassa sul proprio raccolto, la cosiddetta decima, il cui festeggiamento rappresentava il ringraziamento per la fecondità della terra e l’occasione per augurarsi un buon raccolto per l’anno successivo.

“Penso che la celebrazione come quella di oggi è estremamente importante, perché al di là del valore per la comunità ebraica ha un grande valore per la città di Roma, che ha la fortuna di avere il verde agricolo più ampio di tutti i capoluoghi italiani”, ha dichiarato il sindaco Ignazio Marino che ha poi aggiunto: “E’ importante ricordare il valore dell’ambiente e la cura e l’amore che bisogna avere verso il verde pubblico”.

Alla cerimonia sono intervenuti il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, il rabbino capo della comunità ebraica, Riccardo Di Segni, l’ambasciatore dello stato di Israele in Italia, Naor Gilon, il presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, l’assessore capitolino all’Ambiente, Estella Marino, e il presidente della commissione Ambiente di Roma Capitale, Athos De Luca.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma festeggia il Capodanno ebraico degli alberi Roma festeggia il Capodanno ebraico degli alberi ultima modifica: 2014-01-17T07:37:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento