La grande bellezza è giù su Infinity

Dopo il boom di attivazioni registrato a poche settimane dall’esordio, Infinity festeggia il riconoscimento internazionale del cinema italiano dando a tutti la possibilità di vedere a casa propria o in mobilità “La Grande Bellezza”, il capolavoro diretto da Paolo Sorrentino. Per consentire al massimo numero di persone di celebrare insieme a noi un bellissimo successo italiano, abbiamo deciso di offrire il film per tre giorni, dal 17 gennaio a domenica 19, a un prezzo d’eccezione: 0,99 centesimi.

Infinity, la nuova offerta di contenuti video on demand in streaming con accesso immediato più innovativa d’Italia, continua a crescere e a registrare un interesse elevatissimo tra il pubblico appassionato di cinema in video streaming.

Un’offerta di oltre 5.000 titoli di film in HD, in lingua originale o con sottotitoli, sempre disponibili, da vedere e rivedere in qualunque momento su tutti i dispositivi: tablet (iPad, Samsung, Asus, Sony, Kindle, Acer), Smart TV (Samsung, Lg,), Decoder HD digitale terrestre, Decoder HD sat, PC o MAC, console giochi (Ps, Xbox, Wii) e presto su smartphone (iPhone, Android, Win8).

La scelta più vasta suddivisa per generi, gusti e passioni disponibile in Italia, con una raccomandazione personalizzata sulle abitudini di visione dell’utente e con la possibilità di utilizzare contemporaneamente più device, a cui si può accedere tramite una sottoscrizione di 9,99 euro al mese, senza alcun obbligo di rinnovo alla scadenza.

A completare l’offerta, film in anteprima disponibili a pochi mesi dall’uscita in sala che possono essere noleggiati per 48 ore, anche da chi non ha una sottoscrizione attiva, a un costo che va dai 3 ai 5 euro per singolo noleggio, con uno sconto fino al 50% per chi invece è già cliente di Infinity.

9 su 10 da parte di 34 recensori La grande bellezza è giù su Infinity La grande bellezza è giù su Infinity ultima modifica: 2014-01-16T19:02:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento