Torre d’Oglio, liberato l’accesso al ponte

Quasi ultimato anche il recupero della seconda barca  del ponte di Torre d’Oglio finita sott’acqua la notte di Santo Stefano. Nei giorni scorsi erano state infatti riportati e gallo la parte di impalcato danneggiata e la prima della due barche.

Piuttosto complessa la rimozione dal letto del fiume della seconda barca che ha richiesto diverse ore di lavoro: il natante era infatti interrato e per rimuoverlo si è dovuto intervenire con un escavatore che l’ha alla fine mosso e disincagliato. Con questa operazione si è liberato lo spazio necessario per posizionare una nuova barca. Al momento quindi tutta l’area dell’impalcato del ponte è libera.

Ora la provincia è al lavoro per rispettare l’impegno assunto di riaprire la circolazione sul ponte entro la fine del mese di gennaio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torre d’Oglio, liberato l’accesso al ponte Torre d’Oglio, liberato l’accesso al ponte ultima modifica: 2014-01-15T16:57:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento