Milano, entro il 2014 uno sportello unico per lo spettacolo

“Questo bando è il frutto di un importante lavoro di rete tra le istituzioni ed esce a sostegno delle produzioni cinematografiche nel nostro territorio in concomitanza con una grande crescita della città di Milano come sorgente dell’immaginario cinematografico nazionale e internazionale: basti pensare agli ultimi lavori di Gianni Amelio o di Bruno Oliviero.

La nomina del nostro Direttore Antonio Calbi nella Commissione selezionatrice dei progetti che potranno accedere ai finanziamenti previsti dal bando della Lombardia Film Commission costituisce un ulteriore filo con cui tessere quel dialogo tra le istituzioni che è indispensabile ad una promozione vera del nostro territorio”, ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno nel corso della conferenza stampa di presentazione della Commissione selezionatrice dei progetti che potranno accedere al bando della “Lombardia Film Commission”, in scadenza il prossimo 28 febbraio, a sostegno delle produzioni che valorizzano con progetti artistici di qualità la città di Milano e tutto il territorio lombardo.

“Il Comune di Milano – ha proseguito l’assessore Del Corno – sta lavorando a ritmi serrati per realizzare entro la fine del 2014 uno Sportello Unico per lo Spettacolo in grado di centralizzare, semplificare e informatizzare tutte le richieste provenienti dagli operatori che vogliano produrre a Milano spettacoli e film: un progetto strategico per la valorizzazione della città di Milano nel mondo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, entro il 2014 uno sportello unico per lo spettacolo Milano, entro il 2014 uno sportello unico per lo spettacolo ultima modifica: 2014-01-14T22:30:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento